-->
HOME PAGE | CHI SONO | AUDIOCORSO | CONSULENZE | CONTATTI | PRIVACY e CONDIZIONI D'USO

Audiocorso scontato - pagamento manuale

Questa è una pagina provvisoria, riservata alle prime 6 persone che chiederanno di acquistare "Psicoperformance della Seduzione" scontato (dalla settima persona in poi verrà eseguito non l'invio non dell'audiocorso, ma la restituzione dell'importo pagato).

COME ESEGUIRE IL PAGAMENTO CON PAYPAL

1) Vai su www.paypal.it

2) Clicca su "accedi" ed effettua il login inserendo negli appositi spazi l'indirizzo email con cui sei è iscritto a PayPal e la relativa password

3) Clicca in alto su "invia e richiedi"

4) Clicca sul SECONDO CERCHIO, cioè "invia denaro" (non "paga beni o servizi")

5) Negli appositi spazi inserisci l'indirizzo email codisilver@email.it e l'importo di 79 € (Attenzione: se hai denaro nel tuo conto PayPal il prezzo rimarrà 79 €; se invece il tuo conto PayPal è a zero e PayPal attingerà a una tua carta, ci sarà una commissione e l'importo totale sarà 82,04 €)

6) Nella casella "Aggiungi un messaggio (facoltativo)" scrivi "Voglio l'audiocorso scontato. L'indirizzo email dove ricevo la newsletter è... [scrivi l'indirizzo email]"

7) Clicca su "invia"

8) Importante: inviami un'email a marco@psicoperformance.com per avvertirmi del pagamento effettuato


Buon acquisto e buon ascolto dell'audiocorso!

Gli X passi della seduzione... (uhm...)

Ma quanto piacciono gli 8 passi, i 4 passi, i 10 passi per qualsiasi cosa online, ragazzi. Adesso faccio questo, poi quest'altro, poi quest'altro ancora e poi... che c'è rimasto da fare? Dimmi. Dai, ché lo faccio. Devo fare anche queste altre 2 cose? E giù, ché prima si comincia e prima si finisce. Così poi la donna è mia. Il business è mio. I kg di troppo sono spariti.

E allora Mimmo Strabello Ok SciupafemmineOnline presenta...

GLI X PASSI DELLA SEDUZIONE
(avvertenza: consigli completamente inutili)

Orbene, ragazzuolo, vuoi sapere come conquistare una donna? Questo devi fare. Attieniti alla sequenza e mi raccomando non sgarrare se no ti do tante bacchettate sulle mani.

- Approccio (dì qualche cosa di divertente e oridinale)
- Incuriosimento (che so, falle un indovinello che la soluzione gliela dici domani)
- Intimità (diventi il cameriere dei suoi sentimenti, tipo le chiedi com'è il suo uomo ideale)
- Eccitazione (le racconti una storiella erotica per farla arrapare)
- Chiusura (le strappi le mutande, anzi no, vedrai che a quel punto sarà lei a strapparle a te, guarda, te lo garantisco)

---

Ok, fine del tono goliardico-sarcastico. Orbene.
Non è che queste fasi siano per forza frutto di una mente malata. Non è che sia tutto falso o impossibile. Solo che una spiegazione del genere è banale e non aiuta per nulla. È come dire: vuoi curare un paziente? Te lo dico subito, come fare:

- Appuntamento
- Lo saluti quando entra nello studio
- Lo visiti
- Fai la diagnosi
- Prescrivi una terapia
- Lo saluti

E voilà.

Oppure: come vincere un incontro di boxe? Senti me:

- Sali sul ring e aspetti che suoni la campanella
- Destro, sinistro, destro, destro... (attento a non colpire l'arbitro)
- Schivi i suoi colpi (importantissimo)
- Lo colpisci fino a che non ce la fa più a rialzarsi

Voglio dire... la maggior parte del materiale che si trova sui blog e che pretenderebbe di istruirti su "cosa fare per ..." (come fare per conquistare una ragazza, come conquistare una donna sposata, come sedurre un'amica, ma anche come perdere peso, come smettere di fumare, etc) è talmente generico da essere praticamente inutile.

Lo so che non si può approfondire troppo, il che costituirebbe l'errore opposto. È ovviamente una buffa bestemmia pedagogica spiegare all'aspirante seduttore quali parole esattamente dire dall'inizio alla fine del processo seduttivo. In realtà esistono alcune frasi da dire o alcune strategie (e soprattutto alcune frasi da non dire e strategie da non attuare) che si possono fornire impacchettate così come sono, ma anche quelle poco contano se non c'è un background costituito dall'elemento che conta al 99%, e cioè l'atteggiamento giusto.

Quello che accade di solito è in effetti un paradossale misto fra estrema genericità ed estrema specificità. Cioè dare per scontata l'abilità di creare una situazione quando magari il ragazzo non conosce neanche l'ABC dell'atteggiamento, e poi fargli fare o dire delle cose che di per sé potrebbero anche essere giuste, ma solo nel contesto che il ragazzo crede di aver creato, illudendosi.

VENIAMO AI CONTENUTI

...E non ti ho detto, fra l'altro, una cosa importante: la scaletta evidenziata in viola è proprio sbagliata, dal punto di vista del training. Io te ne propongo un'altra. Che è generica, lo so, perché questo è un articolo introduttivo e non pretende che tu possa imparare a sedurre subito. Ma almeno io lo dico. E metto le mani avanti. Non mi sogno di fare promesse per attirare i polli per guadagnare qualche decina di euro in più.
E comunque se non altro questa scaletta può farti INIZIARE ad approcciarti in modo diverso. Quindi sarà pure vero che inizi un percorso lungo e lento (io = marketing-suicida), ma almeno lo inizi col piede giusto. A te la mia scaletta:

- Buon approccio con l'Universo e con la Vita (sì, è mistico, lo so, e tu sei un razzo razionale di razza, ma non possi farci niente: è così e non hai altra scelta)
- Approccio energetico con lei (idem come sopra)
- Osservazione e ricerca della sintonia, sempre dal punto di vista energetico (idem idem idem)
- Coltivare l'intenzione di essere sincero in ciò che le dirai e nelle tue intenzioni di cui le parlerai
- Conoscila parlando con lei e ascolta cosa di lei ti tocca energeticamente --> rispondi di conseguenza
- Mentre ti parla di sé stessa, mettiti nei suoi panni per capirla, immagina di essere lei
- Quando rispondi, torna te stesso; vedrai che dopo "esser stato lei" non tiverrà spontaneo comportarti (internamente ed esternamente) da arrapato. Sarai te stesso e al contempo empatico. E cioè
  - farai inviti opportuni
  - la apprezzerai senza arruffianarti
  - Approfondirai l'intimità col ritmo adeguato e col suo consenso

Ok, che significa? Ok, ma come faccio? Legittimissime domande. Anch'io, come il pessimo insegnante che scrive in viola, sono stato generico. Con una differenza: almeno io ti ho dato un'idea vaga ma veritiera sulle tappe da fare per imparare a sedurre. Capiscimi, non è che posso rispondere in un articolo alla domanda "Ok, ma come faccio?" E fattene una ragione, tu, googolator di "Come conquistare una donna", non puoi pretendere di cambiare in un batter d'occhio. La mia risposta è "Rimboccandoti le maniche e cominciando a percepire mondo, persone e cose in maniera differente". Ok, ma differente come?
Come fanno le persone di successo. Quelle sempre serene e ottimiste. E che ti fanno invidia non solo quando si tratta di conquistare una donna. Fanno invidia anche quando succede loro una cosa brutta e vedi che la prendono sul ridere, o comunque reagiscono pensando a cosa fare anziché a disperarsi e a dare la colpa agli altri; fanno invidia per come riescono ad apprezzare le cose semplici, fanno invidia per come riescono a relazionarsi tanto con gli intelligenti quanto con gli imbecilli, etc.

Eh.
E come si fa a percepire il mondo e le cose come le persone di successo?
Ognuno ha il suo percorso di crescita personale, che dipende anche da ciò in cui è carente. In ambito seduttivo, tutto ciò che serve per fare IL PRIMO, e al contempo IMPORTANTISSIMO passettino in avanti per trasformarsi da Fantozzi a persona normale, l'ho infilato nel mio audiocorso Psicoperformance della Seduzione, che puoi acquistare a questa pagina.

Se invece vuoi iniziare da un audio gratuito, puoi scaricare "Cosa devi sapere se vuoi fidanzarti": il link per scaricarlo ti sarà inviato subito dopo la tua iscrizione alla newsletter ComeSedurre, che conterrà fra l'altro svariate chicche per la tua crescita. Quindi inserisci la tua email nello spazio sottostante e clicca su "invia!".

Vuoi conquistare proprio lei? Un Simpa-MACABRO esercizio

Ti sei innamorato, o infatuato, o inflippato, etc... insomma, sta di fatto che pensi solo a lei e vuoi solo lei?

Ascoltami un secondo.

Anzi, ascoltami per circa mezz'oretta: ascolta o scarica l'audio intitolato "Due errori non fanno una cosa giusta", che metto qui online ma non sono sicuro che lo lascerò per molto pubblicamente-gratuitamente... e dopo aver ascoltato l'audio prosegui pure la lettura.




Proseguiamo.

Vediamo, dai. Vediamo cosa ti piace di lei di preciso. Sì, lo so, adesso mi rispondi "tutto". Ma io non mi accontento di questa risposta, e inizio a sezionare la ragazza con un bisturi virtuale.

Facciamola comica. Però seguimi lo stesso, ché funziona. Funziona a capire veramente cosa vuoi e se veramente vuoi lei - lei - lei.

Orbene, questa ragazza inavvertitamente perde la sua testa. Non in senso figurato. Viene proprio decapitata e non ha più la testa. Non muore, eh. Sopravvive. E se la cava anche benino. Si esprime a gesti e scrivendo, ovvio. C'è tutta quanta. Però non ha la testa. La vuoi lo stesso? No? Allora mettiamola al contrario. E' stata decapitata, però ha perso il corpo. E' rimasta solo la testa. Ti interessa ancora?

Una mia amica, quando le feci fare questo esercizio di immaginazione con un ragazzo che le piaceva (ma che si era mostrato del tutto disinteressato a lei) mi disse che la testa da sola di quel ragazzo le interessava ancora. Ok, e io procedetti eliminando altri elementi: occhi, capelli, orecchie... cute. Sì, scorticato, era, alla fine, anche. E lo voleva lo stesso.
Ogni volta che mi diceva di no facevo un passo indietro e toglievo qualcos'altro.
Andrò comunque a finire che di lui rimasero due cose: un dente e il suo spirito.

Beh, insomma, io non sono lì con te adesso, ma ti invito a fare questo giochino. Il giochino della macabra sottrazione di pezzi di corpo... fino a che non ottieni il minimo indispensabile di quella ragazza. E ogni volta che dici "no, senza X non la vorrei", chiediti se ti andrebbe bene X da solo, buttando via tutto il resto.
Naturalmente oltre al il suo corpo c'è anche il suo spirito (con cui puoi comunicare solo meditando/pregando, s'intende. La sua voce esiste solo se esiste la sua bocca), che è fra le cose da sottrarre o non sottrarre.

Ti dico come finì con la mia amica: c'era questo ragazzo di cui lei era spasimante, ridotto ormai a un dente (portato al collo con una collana) e allo spirito... le avevo fatto immaginare di esser stata fidanzata con questo dente e lo spirito di lui per 6 mesi, e... accorgersi che in realtà si era sbagliata: il dente era un giocattolo made in China, e lo spirito era uno spirito di qualcun altro che si fingeva lui (dato che fra l'altro lei non lo conosceva neanche così bene, e comunque gli spiriti sono bravi a fingersi qualcun altro, essendo invisibili). Pochi secondi dopo si rese conto che non lo voleva poi così tanto. Anzi, che gli stava abbastanza indifferente o comunque non era necessariamente meglio di un altro qualsiasi ragazzo.

Se serve anche a te questo esercizio, fallo e... mi raccomando, solo col pensiero :-D

Hai adesso a disposizione almeno il passo n. 0 per il tuo sviluppo personale in ambito di relazioni: non essere fantozzianamente e leopardamente e insomma disperatamente legato a una fanta-donna.

Eh, non c'è male. Essere a zero significa per lo meno non essere sotto zero, e neanche sotto terra. Finché c'è vita c'è speranza... MA HEI, solo a patto che tu faccia qualcosa per innaffiarla, quella verde piantina verde speranza. Tu vuoi che nasca il frutto della passione, o no? :-)
Tu vuoi fare anche il passo numero 1, e magari il passo numero 10. E magari a forza di passi, trovarti a camminare assieme a una fanciulla che non sia una fanta-fanciulla, ma una donna vera, che hai incrociato nella tua strada del miglioramento... perché la strada del miglioramento ha sempre delle stazioni di rifornimento dove, totalizzato un certo numero di punti del carburante, vieni premiato con un bel premio.
...Che arriva presto: l'importante è non stare sempre a chiedere quanti punti mancano, altrimenti ti sembrerà più lunga e non arriveranno mai. Il bello è quando, mentre pensavi ad altro, l'omino del rifornimento ti dice "Hey, lei è già a 8.000 punti, se vuole può ritirare questo premio... Anzi, questa premia. È una femmina".

La bella atmosfera che si crea durante l'incontro con la tua possibile anima gemella, bella atmosfera che arriva quando già stavi vivendo discretamente in precedenza, arriva grazie al tuo buon atteggiamento mentale che distribuisci nell'arco dei tuoi giorni e delle tue settimane. Che è il passo n. 1.

L'audio-guida "Cosa devi sapere se vuoi fidanzarti", che puoi scaricare gratuitamente inserendo la tua email qui sotto e cliccando su "invia", non ti dà solo una spintarella per fare il passo n. 1. Ti fa fare ben sei passi avanti. Imparerai e chiarirai a te stesso le 6 cose che devi sapere e interiorizzare, senza le quali ti consiglio di lasciar perdere le donne e giocare coi gatti. Sono divertenti e simpaticoni, piacciono anche a me. Solo che le donne, quando le selezioni bene, superano di molti i gatti per il piacere che possono darti, credimi.

Ho parlato anche troppo. Scarica l'audio-guida "Cosa devi sapere se vuoi fidanzarti", e oltre all'audio riceverai anche la newsletter con preziosi consigli. Se poi vuoi da subito fare il saltone di qualità e bruciare tutte le tappe puoi sempre prenotare una consulenza (coaching) o acquistare l'audiocorso Psicoperformance della Seduzione: lo trovi a questa pagina.