-->
HOME PAGE | CHI SONO | AUDIOCORSO | CONSULENZE | CONTATTI | PRIVACY e CONDIZIONI D'USO

VUOI CONQUISTARE UNA DONNA?
ALLORA BASTA STRONZATE SULLA SEDUZIONE.

Ciao, benvenuto, etc, vengo al dunque: questo è su un sito sulla seduzione ben differente da tutti gli altri; il perché lo capirai facilmente se segui i miei 2 consigli...
 
1° CONSIGLIO: Scorri in basso e leggi tutti gli articoli del blog, dove NON troverai patetici trucchetti di flirting e pseudo-motivazione scopiazzati dai siti americani, ma concetti chiave per avere successo con le donne iniziando a cambiare il tuo atteggiamento e le tue azioni non domani, ma da adesso.

2° CONSIGLIO: Sarica l'Audioguida "Cosa devi sapere se vuoi fidanzarti" compilando il modulo che vedi qui a destra; mettendola in pratica e seguendo la newsletter ComeSedurre, presto ti accorgerai di aver raggiunto facilmente i seguenti risultati:

  Avrai iniziato a "cambiare pelle" per una trasformazione in "seduttore naturale"
     
  Avrai spostato la tua attenzione dalla fantasia alla realtà, unico luogo in cui devi agire se vuoi avere successo;
     
  Scoprirai che è normale trovarsi nella situazione in cui "più sei te stesso, più hai successo con le donne".

Quanto costa quest'audio-guida? Nulla. È gratis!

Approfittane subito: compila il form qui sotto e riceverai il link per scaricare l'Mp3 "Cosa devi sapere se vuoi fidanzarti" e la newsletter ComeSedurre con preziosi consigli. Inserisci la tua email, premi il pulsante di invio E BUON ASCOLTO!
 


BLOG



Non vuoi che la seduzione finisca in rissa, vero?

Ieri sul sito PerugiaToday è stato pubblicato un articolo troppo forte:


Al di là dell'aspetto buffo della vicenda (buffo per chi legge, chiaramente... un po' meno per chi l'ha vissuta), quale riflessione mi ha portato a scrivere un articolo su un blog che tratta l'argomento come conquistare una ragazza?

Dai, pensaci un attimino da solo... Ti do 50 secondi di tempo, ché è facilissimo.

....

......

.........

Ooh?

Niente?

Ma sì, dai, che ci sei arrivato. Il parallelo fra gli amici su FB - nemici dal vivo e la seduzione è...

...Il conoscere telematicamente una ragazza per poi accorgersi che dal vivo è odiosa?

SBAGLIATO.

Troppo banale, sarebbe stato.

Io il parallelo l'ho inteso in maniera leggermente diversa, senza necessariamente tirare in ballo la differenza fra incontro telematico e incontro dal vivo. E cioè:

Amicizia di quei ragazzi su Facebook --> Ciò che accade nella tua mente, e cioè la cosa più virtuale che esista al mondo, dove ti convinci che se conquisti lei sei l'uomo più felice del mondo

Rissa dei ragazzi dal vivo --> La tua osservazione approfondita e più sobria grazie a cui potresti accorgerti (dal vivo o no) che quella ragazza che volevi conquistare non è poi così desiderabile come pensavi

Cosa dovrebbe insegnarti tutto questo?
Che devi andarci piano coi sogni. Non perché "tanto non li raggiungi, quindi tanto vale mirare in basso", come molti dicono stupidamente.
Piuttosto devi andarci piano coi sogni nel senso che devi essere consapevole fin dall'inizio che quel tuo (legittimo) puntare in alto non era poi così alto.

Infatti c'è una cosa più brutta che non riuscire a conquistare una donna: riuscire a conquistarla per accorgersi che era meglio se non lo si fosse fatto!

Dunque quando diventi non dico pessimista e snobbatore, ma semplicemente sobrio nell'osservare le donne, loro si accorgeranno di questa tua maturità. Si accorgeranno che non elargisci adulazioni e comportamenti da zerbino gratuitamente per il solo fatto che lei è bella. E cioè ti rivelerai come persona equilibrata e intelligente. E questo ti avrà conferito più fascino dei bicipiti del più fanatico palestrato della città.

Se poi vuoi conoscere altri aspetti fondamentali per avere una maturità emozionale, quella necessaria ad essere davvero preparato per la seduzione, allora ascolta l'audiocorso Psicoperformance della Seduzione. Puoi acquistarlo a questa pagina.

Se invece preferisci iniziare da un audio gratis, se non l'hai ancora fatto scarica "Cosa devi sapere se vuoi fidanzarti". Ricevi il link per scaricarlo subito dopo esserti iscritto alla preziosa newsletter ultra-dispensatrice di consigli. Quindi inserisci la tua email nel modulo qui sotto e clicca su "Accedi subito"!

Se stavi facendo la fila e lui ti è passato avanti...

Lei sta con un altro, ma scrive a me... che faccio?
Nei commenti che per sbaglio ho lasciato aperti in un articolo (sì, per sbaglio... abbiate pietà, se mi metto a gestire pure i commenti non mi rimane neanche il tempo per tagliarmi le unghie) ho trovato il seguente quesito firmato, naturalmente, dal più assiduo frequentatore di questo blog, e cioè il sig. Anonimo :-)

Ciao, grazie per i begli articoli.
vorrei chiedervi un consiglio. Una bella ragazza molto più giovane di me (lei 26 io 42) si è si è lasciata da poco dopo diversi anni. Ci conosciamo da un paio di anni ma sapendola fidanzata non ci ho mai provato Ora ci siamo visti e io ho cercato di ascoltarla confortarla e allo stesso tempo le ho detto quanto io la apprezzi, che sto bene con lei e che vorrei iniziare a vederla. Non mi ha proprio detto di si ma nemmeno di no. Mi scrive e io continuo a dirle cose carine e cercando di creare intimità e di metterla a suo agio., lei apprezza anche se timidamente. È molto bella. Mi ha detto che si sta già vedendo con un suo coetaneo ma che non ha intenzioni durature.
Io mi sento un pò inibito per la differenza d’età.. che ne pensate?
Grazie mille


MIA RISPOSTA:

Ciao, ehm... Anonimo. Dammi pure del tu, non del voi.

Di solito non lascio aperti i commenti nei miei post, perché... vedi http://goo.gl/FaPj6X
Ma evidentemente qui ho commesso una distrazione, quindi pubblico il tuo commento e ti do una mini-risposta. Poi, fra qualche giorno, cancellerò sia il commento che la risposta, e trasferirò il tutto in un altro articolo.

Dunque.

Intanto grazie a te per l'apprezzamento della bellezza dei miei articoli (solo che più che belli dovrebbero essere utili).
Quanto alla bella 26enne, noto una generalizzazione che non mi piace: "sapendola fidanzata non ci ho mai provato". Vedi? se la sua storia col fidanzato precedente adesso è finita è segno che tanto bene non andava; spesso le ragazze (come i ragazzi) se ne rendono conto, ma trascinano la storia per mesi e mesi prima di fare la scelta giusta per loro (e anche per i loro fidanzati), e cioè troncare il fidanzamento. Se il suo prossimo fidanzato (tu o chi per te) ci avesse provato con lei un po' prima, magari il pietoso trascinamento sarebbe finito prima, e un po' prima sarebbe arrivata la felicità sia per lei che per il nuovo uomo (e anche per il suo attuale ex-fidanzato; infatti vale anche per lui il discorso "prima si conclude la tua vecchia storia che non va più, prima inizia la nuova").
Poi il fatto che tu sia davvero il suo tipo e abbia la possibilità di fidanzarti con lei e renderla felice oppure no è un altro discorso.

E adesso ti do un'informazione non troppo simpatica: al contrario di quanto dicono altri insegnanti di seduzione, io penso che in generale quasi nulla sia proibito dire, compreso un "mi piaci" a freddo. Davvero, se c'è coerenza e "stabilità mentale", (quasi) tutto si può fare e dire. Al tempo stesso però bisogna vedere cosa nella tua testa rappresenta il desiderio centarle della tua vita. Che tu lo voglia o no, è una cosa che traspare. Nella fattispecie, se dici a kamikaze "sto bene con te e vorrei iniziare a vederti" semplicemente perché hai questo in testa, indipendentemente da quello che pensa lei, non credere che questo si chiami seduzione. Non è che sia una tecnica di seduzione inefficace. Non è proprio una tecnica di seduzione. È una semplice richiesta. Non aggiunge nulla al fascino che lei prova per te. Se lo prova già, tutto bene: ti risponderà che anche lei ha voglia di vederti (al contrario di come ha fatto la ragazza  di cui mi hai parlato). In caso contrario, tergiverserà e facilmente si allontanerà da te almeno da un punto di vista fisico (questo ti è accaduto, e mi dispiace).

Dice che sta già frequentando un coetaneo ma non ha intenzioni durature?

UAHUAHUAHUAHUAH...      ....Sigh...    Ehm...   Scusascusa, dai.

Beh, cioè, volevo dirti che... insomma, questa sua affermazione non è per nulla affidabile. I rapporti di coppia non si pianificano di solito, giusto?
Semplicemente lei sta frequentando questo ragazzo, si sta facendo scopare con tanta, tanta veemenza, e non sta pensando al futuro perché le piace vivere il presente senza progetti, per adesso. Questa io credo sia la traduzione di quanto ti ha detto. Non sta facendo progetti, ma se il ragazzo le piace continua con lui, e non si vede perché non dovrebbe.

Che fare dunque? Dipende da come lei è e da cosa lei necessita. Non la conosco, mi spiace. E anche se la conoscessi avrei poco da dirti, dato che per adesso i giochi sembrano fatti: il tuo problema con lei non è la differenza di età, ma il fatto che a lei piaccia di più il ragazzuolo, altrimenti è con te che farebbe quei giochi emozionanti senza vestiti, ed è a lui che scriverebbe messaggini, mica il contrario.

Se non si fosse capito, è pressoché inutile chiedere o dare consigli su una specifica ragazza che già ti ha rifiutato con una scusa di quel genere.

Dovevi PRIMA avere un training di Psicoperformance, e POI approcciarti a lei. Sempre sapendo che in ogni caso la seduzione è sempre in forse.

Te l'avevo detto che la mia risposta non sarebbe stata simpatica. Passa a un'altra.

Fine risposta.
--------------------------

Allór, siam qua. Che dire?
Non è bello sparare l'amara verità sulla seduzione e sull'opportunità di una crescita interiore. Rivelare che quest'ultima è più importante della seduzione stessa poi... Antipaticissimo. E insinuare che, paradossalmente, dedicarsi all'evoluzione personale invece che alla "seduzione stretta" porta poi a conquistare più donne, questo un po' spazza il navigante che mi ha trovato cercando "come sedurre una donna" o simili. Brutto, antipatico, spiazzante, ma qualcuno deve pur dirlo. E spero che più persone possibili passino dal non capirlo all'averlo capito. Si tratta di concetti semplici, ma da interiorizzare con un aiuto a volte. Io ho fatto la mia parte, creando Psicoperformance della Seduzione. Se vuoi diventare un seduttore naturale senza aspettare altri 20 anni, acquistalo a questa pagina.
Se invece preferisci iniziare da un audio + newsletter gratis e non l'hai ancora fatto, ascolta l'Mp3 "Cosa devi sapere se vuoi fidanzarti": il link per scaricarlo ti verrà inviato via posta elettronica. Inserisci la tua email nel modulo qui sotto e clicca su "Accedi".


Ragazza indecisa: le dai un ultimatum? NO.

Stai uscendo da un po' di tempo con una ragazza. Che però è timida. È indecisa. Ti tiene per mano a volte e a volte no. Ti vuole e non ti vuole.
Ti vuole e c'è qualcosa che la blocca. Un giorno ti dice che preferisce rimandare la vostra ennesima uscita. Un altro giorno dice di volerti vedere e passata una bella serata insieme. Poi però non ti vuole sbaciucchiare. Dice che è incerta, indecisa, bloccata per via di quello e di quell'altro motivo. Per via del fatto che vuole ancora bene al suo ex, per via di uno scazzo fra i suoi genitori, per via che è sempre occupata.
Un po' di comprensione, sì, ma a un certo punto e che cavolo, ti stufi, ora basta. Ti vuole o non ti vuole? Si decida. Coerenza. O un sì o un no. È giusto far penare un machio così onesto e bravo, che la ricopre di attenzioni?

Ultimatum, allora. Se decide di stare con te e abbandonare le sue paure entro una settimana bene. altrimenti ti sdai.
Se decide di venrie a vivere con te entro 1 mese bene, altrimenti è bene che ognuno prenda la sua strada.
Se fra te e il suo ex sceglie te ok, altrimenti scegli te per lei: ritorni dal suo ex e non se ne riparli più.

Perché la pazienza ha un limite, e questo adagiarsi con un piede in due staffe credendo che l'altro sia disposto a stare in stand-by in eterno ha come unica soluzione la chiarezza che non c'è mai stata: un ultimatum. Prendere o lasciare.

Giusto?

No. Sbagliato.

Lo so che hai voglia di metterle le mani addosso. E che quindi tendi a semplificare la cosa, tipo che lei è come una pallina del calcio ballla, che si è fermata in un punto equidistante e non acchiappabile dagli omini blu né dai rossi, e che dunque necessiti di una banale scrollata biliardino affinché prenda una direzione, fosse anche quella della squadra avversaria, ma che una direzione sia. Lo so che pensi che insomma, perché non provare con una roba più d'impatto, visto che
con le maniere gentili non hai ottenuto nulla. E però sbagli, e il perché te lo dico subito.

Lei a essere incerta e indecisa, non è che ci si diverta. Ne soffre. Ne muore. E tu, dandole un ultimatum, dai la più chiara e irriverente dimostrazione di non essere per niente empatico. Di non capirla.
Ecco perché quelle cose che ho detto sopra e che hai in testa, ti sconsiglio di vomitarle addosso a lei.

Cioè, puoi fare quello che ti pare, puoi sfogarti con un tuo amico (non con me però :-)) e puoi pregare Sant'Egida che quella donna si decida.

Ma se tu le dai un'ultimatum del tipo "decidi entro il giorno X, e se non decidi per me è come se fosse un no", allora ti assicuro che sarà un no.

Bene, ti ho detto cosa non fare.
E il cosa fare?

Ahimè, non sempre questo blog porta soluzioni e dà consigli su cosa fare. Mi spiace. Ma la domanda è troppo generica. Cosa fare con quale tipo di donna? Incerta per quale motivo? Quali sono le tue competenze di coaching? Sai offrirle una strada per risolvere il suo problema? Probabilmente no, altrimenti non saresti qui a leggere.

Quindi mi dispiace, ma anch'io, come la tua amica, sono costretto a lasciarti insoddisfatto. Già una cosa importante te l'ho detta: niente ultimatum, che equivale SEMPRE a un "no".

Molto meglio dell'ultimatum è spiegarle semplicemente (e poi mantenendo quello che dici) che preferisci non uscire più con lei, perché non ti senti in grado di aiutarla e perché credi che insieme a te la sua confusione aumenti soltanto.
Così facendo, nel caso in cui lei sia in grado di risolvere il suo problema da sola, troverà forse una spinta in più per farlo, e magari tornerà da te.
Nota: la dichiarazione della tua volontà di non uscire più con lei dev'essere super-pacata e con una vena polemica pari a ZERO virgola ZERO.

Lo so, se sei abbastanza affezionato a lei per comportarti così (e cioè per il bene sia tuo che suo, in qualunque modo si evolverà la cosa) ci vuole quasi o stesso coraggio che affrontare un lutto. Ma prima ti rendi conto che è la cosa migliore da fare, prima la coppia o non coppia farà il passo avanti che deve fare. E lo farà secondo una propulsione sana, anziché spinta da una propulsione di paura come quella di un ultimatum.

Certo non tutti sanno prendere la decisione giusta, neanche quando è stato suggerito loro di farlo. Ad esempio ciò che ho detto potrebbe sembrare a un uomo una buona idea senza che però riesca a trovare il coraggio di metterla in pratica davvero e con coerenza, sia nel momento della dichiarazione di intento sia nei giorni successivi. Dipende molto dalla maturità emozionale che si è costruito nel tempo. Dipende dal rapporto con le donne in generale. Allo scopo di far crescere un uomo da questo punto di vista, ho appositamente creato un audiocorso, Psicoperformance della Seduzione. Puoi acquistarlo a questa pagina.

Se invece preferisci iniziare da un audio gratuito per fare il tuo prossimo passo nell'evoluzione personale per quanto riguarda il rapporto con le donne, ascolta l'audio-guida "Cosa devi sapere se vuoi fidanzarti". Riceverai automaticamente il link per scaricarlo pochi secondi dopo esserti iscritto alla newsletter ComeSedurre: inserisci nel form qui sotto la tua email e clicca su "Accedi".