-->
HOME PAGE | CHI SONO | AUDIOCORSO | CONSULENZE | CONTATTI | PRIVACY e CONDIZIONI D'USO

Se sei a cena con una donna offri tu?

Molti corsi di seduzione vengono pubblicizzati con frasi tipo "sedurrai senza doverle offrire la cena; fin ora ti sei svuotato il portafoglio inutilmente..."

Discorsi mirati a far pensare al lettore:

“Già... Niente male conquistare una ragazza senza spendere… d'altra parte se proprio vogliono la parità dei sessi..."

“Ammesso che in una coppia sia l'uomo quello che deve offrire, adesso mica siamo fidanzati. Quindi è lo stesso che essere insieme a un amico. Quindi perché devo offrire io? Se lo faccio sembro bavoso e supplicante.. sembra che io voglia comprarla..”

“Tutti i maschi arrapati offrono... E' una cosa banale, e io voglio apparire come un uomo fuori dal comune e stupirla...”

In una coppia navigata è normale dividere le spese. Ma quando andate da cena da soli ed è la prima volta che lo fate, addirittura ANCHE se non hai intenzione di fidanzarti con lei e neanche di andarci a letto, è perfettamente normale che tu offra. Una cena, cavolo. Non tutte le cene della vostra vita. La prima.

Parità fra uomo e donna? Se con ciò intendi "pari dignità della persona", ok. Questo non vuol dire che sia visto di buon occhio un uomo che si relaziona a una donna nello stesso identico modo in cui si rapportasse a un amico.

Ciò è chiaro a tutti, con poche eccezioni rappresentate soprattutto dai maschietti con sentimento di rivalsa contro le donne che fino a oggi volevano "comprare".

Se non hai vissuto fin ora da eremita sai bene che, senza bisogno di scomodare la vita di coppia, ci sono aspetti per i quali il maschio, d'istinto si comporta con una donna in maniera diversa:

- Se vedi un'amica dopo un po' che non vi vedevate, vi date un bacetto, cosa non usuale fra maschi, salvo che il lasso di tempo che siete stati senza vedervi non sia molto molto grande; e anche in quest'ultimo caso spesso vi date solo la mano, gesto che con una donna appare spiacevolmente freddo e artificioso;

- Se sei con un maschio sarete più espliciti parlando di sesso; tipicamente con una donna molto meno;

- Con un amico esiti molto meno a usare parolacce durante la conversazione;

- Se sei con una donna è normale che in caso di un qualunque pericolo lei si aspetti protezione da te; se si paventa un'aggressione da parte di un uomo anche chiaramente più forte di te, il tuo istinto è esporre te stesso piuttosto che lei, e questo non accade automaticamente se sei con un maschio.

Il motivo di tutto questo è da ricercarsi nella genetica, non nella tradizione distorta dal femminismo. Quindi se agisci in modo opposto rispetto alla naturale tendenza di un maschio, passi da quello che vuole pare per forza l'alternativo. Ed è quello che accade anche se, dopo una cena da soli al ristorante, in pizzeria (ma vale anche per il cinema, etc), tu non paghi anche per lei.
Non puoi permettertelo o semplicemente non hai voglia di spendere? Opta per un'alternativa, tipo il picnic.

Non temere di sembrare “supplicante” quando offri tu: sono altre le occasioni per manifestare un atteggiamento da ragazzo/uomo maturo e desideroso di creare una relazione "alla pari" (com'è giusto che sia). Primo ed importantissimo elemento per manifestare questo atteggiamento è averlo veramente.

E come primo passo per averlo veramente suggerisco di acquistare l'audiocorso Psicoperformance della Seduzione, che puoi acquistare da questa pagina. Oppure, per iniziare da un Mp3 gratuito, puoi ascoltare l’audio-guida “Cosa devi sapere se vuoi fidanzarti”. Per scaricarla gratuitamente, iscriviti alla newsletter (ti arriverà subito il link per il download come primo messaggio): scrivi la tua email nel form qui sotto e clicca su "Accedi" !