-->
HOME PAGE | CHI SONO | AUDIOCORSO | CONSULENZE | CONTATTI | PRIVACY e CONDIZIONI D'USO

E ora cosa le dico?

È una domanda frequente, sì. Cosa dirle… Come intrattenerla… Cosa raccontarle di interessante…

Ma che è, una ragazza da conquistare o una prof che ti sta interrogando?

Lei si pone questo problema? Lei TI pone questo problema?
No.
Allora non vedo perché dovresti portelo tu.

Anche se può apparirti strano che io tiri fuori questo argoento, leggi bene:

vuoi sapere cosa c'è di peggio che sbavare dietro a una bellissima ragazza per anni e non riuscire a scoparsela? Arrivare finalmente a scoparsela e constatare che non è bello come pensavamo.

Che c'entra?

Presto detto.

Una roba simile vale anche fuori dal letto. Se non ti stai divertendo, lei può essere bona quanto vuoi: non ti stai divertendo, punto.
...Che non è neanche una tragedia. E neanche deve stupirti o allarmarti: può capitare. La cosa che non deve capitare è che tu dia per scontato che quando sei con una ragazza bona che non ti ha mandato a quel paese devi per forza ricambiare il dono della sua presenza facendo numeri su numeri di cabarettismo e dimostrazione di valore.

C'è chi pensa di essere un intrattenitore... Bah! Dovendo scegliere, molto meglio essere un codiddetto "timido" ! Lui almeno questo tipo di paranoie non se le fa.

ECCO DUNQUE IL CONCETTO DA FISSARTI IN TESTA:

Se non ti diverti con una ragazza significa che in quel momento, d'altra parte, neanche lei sta offrendo qualcosa di divertente a te. Pazienza! Relax!

Hai pensato "Questa ragazza, non dice nulla.. è proprio pallosa" ?
Se la risposta è No → Allora non vedo perché dovrebbe pensarlo lei di te.
Se la risposta è Sì → Cercatene una che ti piaccia! Mica dobbiamo discutere su come sedurre una ragazza che non ti piace!

Detto questo, ricordati che le idee divertenti trovano spazio più facilmente in
un cervello sgombro dall'ansia da prestazione (ovvero "Adesso cosa dico/faccio"). Di nuovo, vale a letto come fuori.

Se credi che io ti abbia detto fin qui cose che hanno un senso e credi che l'ansia da prestazione nella conversazione sia un problema da risolvere, la soluzione è l'atteggiamento giusto e la rilassatezza che ti permette di cogliere tutto ciò che c'è nell'ambiente per trasformarlo eventualmente (e non forzatamente) in qualcosa di interessante da vivere insieme a lei.

Spero che questo consiglio possa essere utile alla tua maturità emozionale e comunicativa. Altri preziosi consigli li trovi nell’audio-guida gratuita “Cosa devi sapere se vuoi fidanzarti”. Per scaricarla, inserisci la tua email nel form qui sotto e clicca su "Accedi".