-->
HOME PAGE | CHI SONO | AUDIOCORSO | CONSULENZE | CONTATTI | PRIVACY e CONDIZIONI D'USO

La Metafora Fisica per Conquistare una donna "mentalmente"

Eccoti un esercizio che potrebbe rivoluzionare il modo in cui ti senti e il modo in cui agisci pochi secondi prima di approcciare una ragazza e durante le prime preziose parole che le dici.

Mi riferisco a una ragazza che non conosci per nulla e con cui non hai mai parlato.

Alla fine di questo esercizio sarai entrato nel famoso "giusto stato mentale"... Ma a differenza di quello che si insegna in tanti corsi di seduzione, questo stato l'avrai raggiunto non fantasticando chissà dove con la testa, non premendo un bottone all'interno del tuo cervello dopo che qualcuno ti ha installato un'ancora in stile PNL, ma grazie alla situazione che stai vivendo mentre la vedi.

Ecco l'esercizio...

1)

DECIDI IL TUO PRIMO OBIETTIVO PER AUMENTARE L'INTIMITÀ

Pensa a qual è la prossima azione che vuoi che lei faccia. La prossima cosa che ti sembrerebbe normale far fare a lei in un contesto naturale, ammesso che tutto vada bene (non scegliere "scopare", perché non conoscendola, è impossibile che questo sia il tuo primo obiettivo.. se in questo momento lei acconsentisse a scoparti, la prenderesti per pazza). Quindi: cosa vuoi fare con lei? Quali sue emozioni vuoi muovere adesso? Qual è il modo in cui immagini vi potreste muovere tu e lei a livello di emozioni e dialogo per passare a uno stato successivo di intimità?

2)

TRASFORMA QUESTO OBIETTIVO IN METAFORA FISICA

Anche questa seconda parte dell'esercizio è da fare con l'immaginazione... Si tratta di immaginare una scena di azione fisica con grande partecipazione... quasi deve sembrarti reale, anche perché è un'azione di massimo sforzo fisico.
A questo proposito ti faccio un esempio molto efficace, anche se al di fuori della seduzione: se tu volessi convincere un tuo amico a trovare il coraggio di cambiare posto di lavoro e quindi "sradicarsi" dal posto attuale che rappresenta per lui una condizione di comodo, potresti metaforizzare fisicamente questo tuo desiderio di infondergli il mio messaggio con uno "sradicamento" fisico: potresti cingerlo con le tue braccia e tentare di staccarlo da terra. Questa è una metafora fisica di ciò che vuoi fargli fare a livello sociale.
Fai lo stesso quando immagini di dare una risposta alla frase "Cos'è che tu vuoi far fare a questa ragazza?". Attenzione: non "cosa vuoi farle", ma "Cosa vuoi farle fare": si tratta di ottenere una sua volontà, indurle un desiderio e un'azione.
In altre parole, in che modo vorresti che lei agisse mentalmente affinché voi due passiate a un livello più avanzato di intimità? Rispondi a questa domanda con una frase, e questa frase trasponila sul fisico. E immagina te stesso che fai a lei questa cosa in senso fisico. Es. se la risposta è "Voglio farle esplorare il mio mondo per mostrarle come vivo" la tua transposizione potrebbe essere prenderla per mano e farla zompettare insieme a te nel luogo che rappresenta la tua vita e il tuo mondo. Come ho già detto, quest'azione immaginata dev'essere di massimo sforzo fisico, quindi in quest'esempio si tratta di zompettare correndo più veloce possibile, saltare più in alto possibile, etc.

RIASSUMENDO

- Chiediti "Cosa dovrebbe fare lei affinché la nostra intimità, dal punto in cui è ora, salga al livello successivo?"

- Rispondi con una frase e considera questa frase in termini fisici fino a ottenere un'azione che può essere fatta in due

- Immagina di usare il tuo fisico per far fare a lei quell'azioni fisica in maniera più intensa possibile.

In una scuola di recitazione, agire fisicamente sul compagno di scena dando vita a una metafora dell'obiettivo del personaggio è utilissimo a generare lo stesso obiettivo nella testa dell'attore.

ALTRO ASPETTO IMPORTANTISSIMO: quando un attore fa suo l'obiettivo del personaggio, l'altro attore che è in scena con lui è facilitato a rendere la scena più vera, perché è "contagiato", trascinato in quella nuova verità grazie alla buona immedesimazione del compagno.

ALLO STESSO MODO, e per lo stesso motivo saliranno le probabilità che donna che ti piace si faccia guidare nella situazione che ti sei posto come obiettivo, e cioè un grado superiore di intimità, se eseguirai bene l'esercizio che ti ho appena insegnato.

IMPORTANTE:

Il "successivo grado di intimità" che ti poni come obiettivo non devi andarlo a prendere dalla tua fantasia, e non devi immaginare di forzarla a seguirti. Lo spirito con cui fare l’esercizio è questo: immagini di invitarla a fare dei movimenti che secondo la tua intuizione lei troverà piacevoli. L’esercizio dev'essere ispirato da lei, dopo che avrai osservato i suoi occhi, il suo portamento, e tutto quello che suo essere ti avrà suggerito. E poiché si tratta di uno stato mentale che soltanto questa donna ti ha indotto a scegliere, vale sempre la regola "Non uno stato mentale standard adatto alla seduzione, di quelli imparati in classe", ma uno stato mentale suggerito da lei e poi rinforzato e concretizzato da te che lo porti avanti con un esercizio...
Quindi:

Decisione dell'obiettivo per aumentare l'intimità --> Conversione in metafora --> Immaginazione dell'atto fisico simbolico con la massima energia fisica.

DETTO QUESTO...

Non farti prendere dalla sindrome del collezionista di consigli. Mettili in pratica. Questo che ti ho dato è un esercizio concreto e ci tengo che tu ne faccia tesoro. E' uno dei pochi esercizi che consiglio quando si parla di seduzione, mentre la maggior parte dell'insegnamento che do riguarda concetti da interiorizzare per il miglior punto di vista possibile. E solo se non hai la sindrome del collezionista e sei disposto a USARE il materiale che raccogli, ti consiglio di prenderti l'impegno di dedicare 2 ore e 40 minuti al tuo miglioramento personale specifico per la seduzione. Ovvero ascoltare l’audiocorso Psicoperformance della Seduzione che trovi su www.comesedurre.net.

...Oppure puoi tranquillamente iniziare dall’audio gratuito “Cosa devi sapere se vuoi fidanzarti”. Per riceverlo, compila il form qui sotto: inserisci la tua email e clicca su "Accedi" !