-->
HOME PAGE | CHI SONO | AUDIOCORSO | CONSULENZE | CONTATTI | PRIVACY e CONDIZIONI D'USO

RizzaCazzi - parte seconda :-)

Riporto parte di un messaggio di un iscritto e della mai risposta...

LETTORE:

Grande Marco.... ho notato in alcuni dei tuoi articoli cose che pensavo da tempo...
[...] Per farti capire meglio la mia situazione:
Ho uno stranissimo rapporto con una ragazza che probabilmente cerca solo di sentirsi cercata da me o qualcosa del genere ...da parte mia non riesco a stare bene senza cercarla.

All'inizio lei era cotta di me mentre io no ed uscivo con altre ragazze, giusto per capire che cosa volevo...lei ha notato questo e si è allontanata. Poi l'ho cercata io perché avevo capito che mi sarebbe piaciuto stare con lei...
Risultato: siamo usciti due mesi di merda io che cercavo di dimostrargli quello che non avevo dimostrato prima e lei che si vedeva nel frattempo con un altro. ...
E ora ...non so piu cosa fare...credo la cosa piu giusta sia troncare ma non riesco a pieno!
Non so che razza di sentimento mi lega ancora a lei. ..è amore? È soddisfazione personale nel cercare di attrarla a me?
Situazione simile a quella del lettore che hai menzionato nell'articolo "come sedurre una rizza cazzi".
Inoltre nell'articolo dove parli del "contatto" e dello "stare li," so bene cosa intendeva quel regista, ma a causa del mio imprinting emotivo tendo a rifiutarlo... non sono bene il motivo, ma c'è una qualche paura di fondo
[...] Voglio cambiare il mio imprinting emotivo...

-----------

MIA RISPOSTA

Ciao

Devi.. non dico troncare. Puoi anche vederla, come amica, se vuoi.
Ma devi troncare con l'idea di formare con lei un rapporto di coppia perché, come vedi, tu a lei così come ti comporti adesso non piaci.

Quando avrai troncato con l'idea di instaurare con lei un rapporto di coppia, allora forse sarà lei a riavvicinarsi a te e riproportelo.
Sai che forse le cose cambieranno (mai dire mai). Ma questo non significa che sotto sotto sei in attesa che ciò accada. Non puoi sdoppiare la tua mente / ingannare te stesso. Non è applicabile l'idea "Non sappia la mano destra cosa fa la sinistra", o meglio "Non sappia l'emisfero cerebrale destro quello che fa il sinistro".

Dunque tronca con quest'idea di stare insieme a lei decidi da subito che la tua donna sarà un'altra, punto.

Perché?

Anche se ti sembra diversamente alla luce del fatto che lei prima ti cercava, in questo momento la tua probabilità di riuscita è dello 0%.

Il tuo problema non è la difficoltà nello staccarti da lei. È piuttosto il fatto che stai, anche con una probabilità dell'1%, pensando di poterla conquistare, e questo è un problema simile a quello dei giocatori d'azzardo patologici, con la seguente differenza:

  giocatore d'azzardo:
- la sua parte razionale sa che ha l'1% di probabilità di vincere
- la sua parte emozionale si comporta come se avesse la probabilità del 100% di vincere
- la realtà è che la probabilità di vincere è l'1%, quindi probabilmente si rovinerà

  tu:
- la tua parte razionale crede che tu abbia l'1% di probabilità di vincere
- la tua parte emozionael si comporta come se avesse la probabilità del 100% di vincere
- la realtà è che hai una probabilità di vincere dello 0%, quindi sicuramente perderai tempo.

Prima guardi in faccia alla realtà, prima smetti di sottrarre tempo alle donne che potrai avere e che vorranno e potranno amarti davvero.

> Non so che razza di sentimento mi lega ancora a lei. ..è amore?

No

> È soddisfazione personale nel cercare di attrarla a me?

Non so che nome dargli, ma so l'aggettivo: insostenibile.

> Situazione simile a quella del lettore che hai menzionato
> nell'articolo "come sedurre una rizza cazzi".

Se te la ritrovi in casa e ti chiede di farle un massaggio, agisci come consigliato nell'email che riceverai riguardante il massaggio per le ragazze di questo tipo, ma col puro scopo dell'esercizio. "Niente di personale" :-)

> Inoltre nell'articolo dove parli del "contatto e dello stare li," so bene
> cosa intendeva quel regista teatrale ma a causa del mio imprinting emotivo
> tendo a rifiutarlo anche se non sono bene il motivo ma c'è una qualche paura
> di fondo

Qualunque paura sia, è sicuramente immotivata.
Per identificarla ed annullarla, semplicemente "concretizzala". Cioè chiediti "E se, sprezzante di questa paura, facessi l'opposto di quello che mi suggerisce, qual è la cosa peggiore che potrebbe accadere?"
Risposta: potrebbe accadere X.
Domanda: sono disposto a rischiare che accada X (che potrebbe anche essere poco importante) ?
Risposta: probabilmetne sì.
Fine della paura. Inizio del nuovo comportamento.

> Voglio cambiare il mio imprinting emotivo

Per questo dovrebbe bastare l'audiocorso..
 [...]

--------------------------------

Se sei nuovo del blog, ecco a quale audiocorso mi riferivo: Psicoperformance della Seduzione, in vendita su questa pagina. Se preferisci cominciare con un audio-guida gratuita, puoi iscriverti alla newsletter compilando il modulo che vedi qui sotto. Riceverai immediatamente il primo messaggio, che conterrà il link per scaricare la guida "Cosa devi sapere se vuoi fidanzarti". Dunque inserisci la tua email e clicca su "Accedi"!