-->
HOME PAGE | CHI SONO | AUDIOCORSO | CONSULENZE | CONTATTI | PRIVACY e CONDIZIONI D'USO

Come sedurre una Rizza-Cazzi? - Follia dichiararsi

rizza-cazzi
Lo so che è un po' scurrile dire "Rizza-Cazzi", ma non è colpa mia se il termine adatto a talune donne è precisamente questo (spesso sul web si ricorre all'abbreviazione RC).

Sia chiaro che qui non troverai le famose istruzioni passo-passo di cui vanno ghiotti tutti i naviganti del web per qualsiasi argomento... semplicemente perché non esiste un elenco standard di azioni passo-passo per sedurre una donna, specialmente se trattasi di una RC. In compenso ti dico cosa non devi fare, il che già ti consente di avere una qualche speranza di non bruciarti per sempre la ragazza.

Dicevo...
Sfortunatamente non è affatto rara, fra i maschi, la domanda tipo "Come faccio [o, più spesso, come avrei dovuto fare] con questa ragazza che si struscia come una gatta e/o ha un comportamento ammiccante e/o mi parla in maniera seducente e/o si diverte a farmi svegliare il banano senza però darmi un segnale esplicito e inequivocabile al 100% sul fatto che mi desidera sessualmente?"

Proprio in questi giorni mi ha contattato un lettore parlandomi di questo tema. Con l'occasione rimescolo/riadatto un po' le parole che ci siamo detti per farne un articolo in forma di dialogo potenzialmente utile a chi sta tribolando con una rizzacazzi... Ops, pardon, volevo dire... rizzacazzi. Dai, è il suo nome, non facciamo i buonisti. E se proprio vogliamo farlo ok, facciamo che attingo al gergo di mia ideazione e userò il termine più mite Sveglia-Banani (SB).

------

LETTORE

Ho conosciuto una ragazza, con lei ho fatto tutti gli errori che si potevano commettere nell'arte della seduzione: ho cercato di compiacerla pensando che così le sarei piaciuto.
Non sono stato uno zerbino ma quasi. Lei, sfuggente e distaccata, non sentiva il bisogno di vedermi o di sentirmi. Più si comportava in modo sfuggente, più mi attirava come una calamita.
Sono uscito allo scoperto ed ecco la risposta "Ti vedo come un amico", la più classica. Eppue mi dice che sono perfetto. Insomma, come ci si dovrebbe comportare?? Cos'ho di sbagliato, mi chiedo!!

MIA RISPOSTA

Di sbagliato hai (fatto) 2 cose.

1) Se è vero che "più si distanzia, più ti attira" significa che è l'unica che hai sotto mano. E questo è male, tanto più che mi pare impossibile tu possa essere innamorato di lei.

2) Uscire allo scoperto? Le hai detto che ti piace? FOLLIA. E' un po' come spingere un judoka che come speciale ha seoi-nage (tutti a fare i paragoni calcistici del menga... il mio sport è il judo e faccio paragoni judoistici). Semplicissimo: non farlo mai più con una donna se non sei certo di averla affascinata abbastanza. E nel tuo caso l'avevi tutt'altro che affascinata, altrimenti non sarebbe stata sfuggente.

LETTORE

In realtà non è l'unica che ho sotto mano, ma cazzo la conosco da 4 mesi, m'ha preso il cervello, ci siamo conosciuti bene e dunque ci siamo affezionati.
Le ho detto che mi piace perchè mi sembrava ne valesse la pena dirglielo.Se lei mi fosse stata totalmente indifferente non l'avrei fatto. Ma poiché era ambigua, credevo che stesse giocando a non so quale gioco. Credevo che in realtà ci fosse interesse da parte sua, e che sarebbe stata soltanto questione di tempo. In realtà poi alla fine... la dura verità..

MIA RISPOSTA

1) Ok, non è l'unica che hai sotto mano. Però considera questo: il suo comportamento ambiguo avrebbe dovuto farti venire voglia di rivolgerti a una ragazza altrettanto attraente e meno perditempo, e ciò nonostante tu questa reazione non l'hai avuta, guarda caso. Quindi mi pare chiaro: le altre che hai sotto mano non sono abbastanza attraenti per te. Quando ho parlato di "avere altre ragazze sotto mano" sottintendevo avere sotto mano altre ragazze che ti attraggono in maniera analoga... diciamo ragazze che per te sono "di pari valore".

2) "Le hai detto che ti piace perché non ti era indifferente": correlazione no sense. Se una ragazza non ti è indifferente non significa che tu glielo debba rivelare esplicitamente. Ripeto, non farlo mai più. Con nessuna, e in nessuna situazione (in realtà a volte si può anche fare, ma approssimando qui ti do questo consiglio, così vai sul sicuro).

3) Quando una ragazza è ambigua hai ragione tu: sta giocando a un gioco. Non sai quale? Te lo dico io: il gioco della Sveglia-Banani. La SB trae più piacere a farti arrapare e poi dirti di no rispetto al piacere che trarrebbe nel farsi scopare da te... Desiderio che, se non già da prima equivalente a zero, rimane del tutto sopito e completamente prevaricato dal divertimento di "vincere su di te" in questo modo, visto che gliene offri occasione.

4) Se sei iscritto da poco alla mia newsletter porta pazienza; riceverai prima o poi le istruzioni su come fare un massaggio a una SB che va dal meno al più intrusivo (ovviamente è molto, molto meglio se il massaggio non glielo offri direttamente, ma porti lei in qualche modo a chiedertelo).

Ciao!

------

Nota per i lettori del blog non ancora iscritti alla newsletter: il "prima o poi" corrisponde all'incirca a 4 mesi dopo la propria iscrizione. Sì, con la newsletter ricevi lezioni gratuite automaticamente ogni qualche giorno. La prima delle quali è l'audio-guida "Cosa devi sapere se vuoi fidanzarti". Il tutto gratis! (e puoi cancellarti in ogni momento con un clic). Allora, hai voglia di imparare qualcosa di utile sulla seduzione o no? Che aspetti? Iscriviti subito: inserisci la tua email nel form qui sotto e premi "invia!".