-->
HOME PAGE | CHI SONO | AUDIOCORSO | CONSULENZE | CONTATTI | PRIVACY e CONDIZIONI D'USO

Decidi cosa vuoi, poi parleremo di come sedurre

Riporto di seguito un dialogo via posta elettronica con un iscritto dopo aver effettuato qualche modifica per una sua maggiroe leggibilità.

E-MAIL DEL LETTORE

Io non ho molto tempo per dedicarmi a un corso o a delle sessioni di coaching. Mi rendo conto di chiedere una cosa un po' astratta ma avrei bisogno di capire cosa fare subito. la mia fretta è dovuta al fatto di comprendere subito se "investire" energie e tempo per provare a riconquistare la mia ex prima che magari resti incinta.. Lo so sono un idiota pazzo e disperato..

Ci siamo lasciati da due anni e mezzo e lei dopo 6 mesi si è sposata.. 
Sono sicuro che lo ha fatto per girare pagina.. ci siamo voluti molto bene (3 anni di convivenza) ma litigavamo troppo spesso (lei non sopportava alcune cose di me e della mia famiglia)
Io invece appena è finita ho tirato un sospiro di sollievo e ho inneggiato alla libertà.. Ho avuto vari flirt... non ho problemi ad averne, ma li ho chiusi tutti io. Per me lei continua a vincere tutti i confronti.

Ultimamente sto andando a segno con un sacco di donne soprattutto se conosciute in comitive o in ambienti in cui ci sono conoscenze comuni. Ma non mi sento soddisfatto, perchè tanto quelle che mi piacciono veramente me le lascio scappare.
Sono bravo (gli altri mi dicono che sono un mago) nell’approcciare ragazze in situazioni in cui si può parlare agevolmente, ma nel mio entourage i miei amici considerano belle quelle che per me non lo sono, ergo non ci sono ragazze che mi piacciono nelle cerchie che frequento in questo periodo. L'altra sera tornando da un matrimonio sono andato a bere una cosa con amici e c'era una tavolata di ragazze che festeggiavano un addio al nubilato.. mi sono agganciato a una loro battuta e abbiamo parlato per mezz'ora con reciproca simpatia; peccato che non ce n’era una che mi piacesse.
Le migliori le incontro di sfuggita, quando ho pochi secondi. Ma in questi casi non so come comportarmi. Oggi allo studio medico dove mi trovavo è uscita una ragazza splendida; sono uscito insieme a lei per cercare un motivo per parlarle ma non mi venivano in mente altro che complimenti o stronzate, e me ne sono tornato con la coda tra le gambe.
Fra l’altro non posso contare neanche su qualcuno che mi faccia da “spalla”: i miei amici sono dei timidi. Sono sempre io a conoscere o presentar loro ragazze. Ad esempio a Montecarlo ci provavo con due russe al bancone di un bar mentre i miei amici se ne stavano a 20 metri a bere il caffè e farmi le foto.
Mi piacerebbe avere qualche dritta sul conoscere ragazze viste x strada o in locali senza bisogno di amicizie comuni, su come approcciare quando sono solo, senza dare l'idea del maniaco. Vorrei sapere come fare ad esempio se incontro una donna che mi piace all'uscita di un locale o di uno studio televisivo, o nel momento di un "incrocio" fuggente mentre si cammina in un centro commerciale. Puoi insegnarmi qualcosa riguardo questi ultimi casi, visto che, ripeto, sono proprio queste le occasioni in cui incontro le donne migliori?

MIA RISPOSTA

Riguardo la fretta e il tuo poco tempo a disposizione: non ho la seduz-mobile con sirena :-D
…E proprio come te, ho poco tempo a disposizione! Comunque sia, credo che 2 ore e 40 per ascoltare un audiocorso in camera o in macchina tu ce le abbia chiunque.

Tu idiota pazzo e disperato? Beh, idiota pazzo e disperato è chi l’idiota pazzo e disperato fa. Pensa ed agisci diversamente, se vuoi trasformarti in uomo coerente e felice (Forest Gump docet).

Approccio: se dici "Ciao" a una ragazza non passi da maniaco.
Leggi il post dove parlo di uno dei tanti modi per approcciare una ragazza.

Passiamo ora all’aspetto più importante del tuo post (anche se forse non te ne sei reso conto):

due obiettivi insieme ti mandano in direzioni diverse, incasinandoti.
E quando è così è molto facile che tu non raggiunga né l’uno né l’altro.


Decidi quello che vuoi.

Vuoi:

- Riuscire a chiudere con la tua ex e riuscire a metterti il cuore in pace?

- Riconquistare l’ex?

- Conquistare un’altra donna per avere una relazione stabile con lei?

- Conquistare una donna al giorno per avere un’avventura al giorno?

Prima decidi quello che vuoi, poi possiamo anche chiederci come fare per raggiungere tale obiettivo.

Sulla tua ex mi sento di dirti questo: se tu sei una persona intelligente, allora meriti di meglio. Non meriti una donna così irresponsabile da sposarsi con un uomo con cui è stata fidanzata solo per 6 mesi. E se rimarrà incinta mi dispiace non per te, ma per suo figlio.
Cambia donna.

Ciao

Marco

P.S.: Psicoperformance della Seduzione è nato per ragazzi o uomini che hanno bisogno di un aiuto per raggiungere una certa maturità emozionale, e con rispetto parlando credo che si tratti anche del tuo caso. Trovi una sua descrizione e tutte le informazioni a questa pagina.

RI-RISPOSTA DEL LETTORE

Ciao Marco,
Hai centrato il mio problema: non riesco a decidere in quale direzione andare (e forse come dici tu non ho una piena maturità emozionale).
Vorrei chiudere con lei e mettermi il cuore in pace. Questo sarebbe il mio desiderio più conscio e forse più immediato. Ma mi guardo intorno e non trovo nessuna che la eguagli o la superi, e così ricado nel dilemma e ricomincio a pensare che forse è lei quella su cui mi dovrei concentrare...
Forse non riesco a combinare nulla con altre ragazze perché non cerco nei posti giusti, forse perché se incontro una donna che farebbe per me non la riconosco, forse perché non so come fare per conquistarla.
Ad esempio ho il numero di cellulare (finito nelle mie mani per un caso) di una ragazza che mi piace tantissimo. Lei mi conosce, ma credo che sia fidanzata e le poche volte che ci siamo visti non sono riuscito ad interessarla.. Ho questo numero ma non so che farci.. da dove iniziare..
Mi ha fatto bene leggere che meriterei di meglio anziché la mia ex; l'hai un po' abbassata dal piedistallo su cui io l'avevo messa. 
Mi piacerebbe pensare che lei non è per me e che è stato un bene aver concluso quella relazione, ma dentro di me questa convinzione non prende ancora piede.
Ho visto amici e parenti dopo una storia importante riprendersi la loro vita e trovare una metà con cui sono più o meno felici. Io non ci riesco.. predestinazione?
Non so a che punto sei con la conoscenza delle sensazioni, con l'intuizione, con la parte non razionale di noi.. So che di solito i coach che si occupano di seduzione ne sanno di queste cose..
Io purtroppo ho avuto esperienze negative anche con queste persone.. con questi pseudo-maestri..
Ora non pretendo che essi siano maestri di vita ma mi aspetto l'onestà e il buon senso di dirmi "guarda non so come aiutarti" e non darmi due-tre indicazioni, farmi pagare uno sproposito e poi abbandonarmi al mio destino.. questo non è coaching... usare le debolezze delle persone per arricchirsi e non lasciare nulla dall'altra parte.
È normale che una persona offra servizi e che si faccia pagare, ma avere a che fare coi sentimenti delle persone non è come vendere acqua minerale..
Non so se puoi aiutarmi davvero. Mi sembri un professionista ma ti chiedo di aiutarmi a fidarmi di te se la cosa puo' interessarti.

MIA RI-RI-RISPOSTA


Buffo. Mi dai ragione, e allo stesso tempo quello che ti ho detto è come se non te l’avessi detto. Infatti scrivi:

"Vorrei chiudere con lei [...] ma mi guardo intorno e non trovo nessuna che la eguagli o la superi e quindi ricado nel dilemma che forse è lei quella su cui mi dovrei concentrare..."

Il fatto che tu non abbia ancora trovato una donna adatta a te non significa che la donna adatta a te sia l'ultima che ti è piaciuta.

Sono due cose separate.

Altrimenti è come dire "Sono vegetariano, ma in frigo c'è solo il pollo, allora mangio quello".

Il tuo dlemma ha a che fare col grande legame che c'è stato fra te e lei, da cui deriva il tuo disagio adesso che lei non c’è più.

Lo risolvo adesso. Dicendoti:

Ta-dah!     È NORMALE.

E ti dirò di più: anche quando avrai trovato una donna migliore, rimarrà sempre un certo legame con l’ex di cui mi hai parlato fin ora.

Se lo accetti sei tranquillo. Se vuoi fare auto-manipolazione / auto-pulizia, vai contro natura.

Fai così: immagina di avere lei davanti, dille tutto quello che vorresti dirle; in particolare dille che la ricorderai sempre con piacere e augurale il meglio (mini-costellazione familiare). Poi salutala.

Non ti preoccupare: se il vostro legame è importante, si riformerà, matrimonio o no, bambini o no.

NB: Per “importante” intedo “funzionale alla vostra evoluzione personale, unico vero motivo per il quale siamo nati in questo mondo. Per sapere se è importante devi semplicemente aspettare e, nel frattempo, accettare tutto quanto senza fretta né ansia.

Mi dirai: "Eh, ma quando hai fatto un bambino mica puoi tornare indietro!".
Sono affari suoi, non ti riguardano. Quando avrà un bambino, SE vorrà tornare con te, il modo di organizzarsi ci sarà. E tu sarai libero di scegliere se la vuoi oppure no, alla luce del fatto che ha un figlio.

Coach di seduzione italiani? Tiri un calcio a un cassonetto e ne escono una ventina :-P
(chi conosce l’autore di questo modo di dire sa chi è stato uno dei miei primi trainer di evoluzione personale)

Dalla maggior parte dei blog a cui ho dato un'occhiata mi pare che non sappiano un bel niente di come si fa a
trasformare una persona da immatura a matura emozionalmente.

Alla fine del tuo messaggio hai scritto
“Non so se puoi aiutarmi davvero. Mi sembri un professionista ma ti chiedo di aiutarmi a fidarmi di te se la cosa puo' interessarti”
La cosa mi pare interessi a te :-) No, non ho nessuna intenzione di forzare per convincerti ad acquistare
il mio audiocorso. Per chi lo vuole è lì, la garanzia soddisfatti o rimborsati c'è (almeno nel momento in cui sto scrivendo)... che altro dovrei dire?

Ciao e buona serata...
RI-RI-RI-RISPOSTA DEL LETTORE

Ok è molto interessante ciò che mi scrivi.
Sei in gamba. Il tuo corso lo acquisto nei prossimi giorni. Secondo me ne vale la pena.
Un'ultima cosa.
Per tutta la mia vita ho creduto che non succede nulla per caso.
Ho cercato e a volte trovato un senso in tante cose..
La famosa frase "se è scritto succederà.." mi accompagnava e mi dava un senso di tranquillità/rassegnazione.
Ora non è più un punto fermo per me anzi...
Tu mi scrivi "se il vs legame è importante si riformerà"..
Come posso capire - se si puo' capire - se è importante?

MIA RI-RI-RI-RI-RISPOSTA

Per tutta la vita hai creduto che non succede nulla per caso? Bravo! Ne sono convinto anch'io.
Per te il destino non è un punto fermo? Neanche per me. Non dovrebbe esserlo per nessuno di noi, che siamo immersi nel tempo. Almeno dal nostro punto di vista, il destino si può creare. C'è la Legge di Attrazione.

...Che purtroppo è sovente insegnata con semplicismo e tagliata con l'accetta da parte dei vari divulgatori, compresa Rhonda Byne.

Ma per fortuna ci sono io :-)
...Che sul sito Psicoperformance.com offro un mini-corso gratuito per insegnare qual è l’atteggiamento mentale corretto per gli esercizi di manifesting, e cioè gli esercizi che sfruttano la Legge di Attrazione.

Ciao!


Marco
==================================

Pant, pant. Che fatica.

E tu? Sei interessato ad accrescere il tuo fascino ed hai capito solo adesso che consiste più che altro nella maturità emozionale? Allora acquista Psicoperformance della Seduzione. Oppure, se preferisci iniziare da un audio gratuito, ascolta “Cosa devi sapere se vuoi fidanzarti”. Per riceverlo, inserisci la tua email nel form qui sotto e clicca “Accedi”!