-->
HOME PAGE | CHI SONO | AUDIOCORSO | CONSULENZE | CONTATTI | PRIVACY e CONDIZIONI D'USO

Un modo semplice per approcciare una donna

Come conoscere una donna?

Ecco uno dei tanti modi. Mica super-tecnologico o super-arzigogolato. Del resto, chi l’ha detto che per sedurre siano necessarie chissà quali tecniche? Va beh, forse qualcuno l’ha detto… E si sbaglia di grosso, il che è dimostrato dal fatto che l’umanità ha continuato a riprodursi per secoli grazie ad una seduzione semplice e naturale.
Dicevo… In questo articolo ti mostro un semplice schemetto. Niente di supersonico, ma potrebbe essere una traccia utile. Una traccia facile come bere un bicchier d’acqua, adatta a chi si perde in un bicchier d’acqua.

- Chiedile un'informazione e poi falle notare una cosa buffa riguardo allo stesso argomento, possibilmente con una battuta divertente. Oppure, se non hai informazioni da chiederle, falle direttamente notare la cosa buffa.

- Poi raccontale una tua esperienza buffa sullo stesso argomento. Se non aggiunge qualcosa spontaneamente è probabile che tu non le piaccia per nulla, o che lei per carattere / educazione sia molto restia a parlare con sconosciuti.

- Falle una domanda sull’argomento, ad esempio chiedendole se anche a lei è successa una cosa come quella che le hai appena raccontato.

- Poi spiegale cosa tu trovi interessante di queste cose.

- Poi, se l’argomento e il luogo si prestano a una dimostrazione pratica, e se ti sembra che possa incuriosirla, eseguila.
Un bell’esempio sono, nel caso l’argomento sia del tipo “verità o bugia”, i test di kinesiologia applicata con cui si dimostra che un muscolo si indebolisce quando si fa un’affermazione falsa [beh, per fare questo devi aver fatto un po’ di pratica con i test di kinesiologia applicata... abbi pazienza ma è il primo esempio che mi veniva in mente].

- Poi falle un complimento SINCERO e specifico (vedi anche il post Come fare un complimento a una donna). Poi trova un interesse comune, che sarà un buon motivo scambiarvi i contatti. Un REALE interesse comune. Perché se non ne avete, allora non ha senso scambiarsi i contatti. Non ha senso per lei. E quindi neanche per te (che non sei interessato a una donna non interessata, giusto? Altrimenti via da questo blog!).

Ricorda: se per lei
"fermarsi a parlare con uno sconosciuto fuori da un supermercato = cosa sbagliata da non fare mai",
non lo farà e basta.

Cattiva notizia: quello che ti ho detto è più o meno tutto quello che so sull'abbordaggio (di sicuro ne sa molto più di me Carlo Della Torre di Seduction.net).

Buona notizia: secondo me ti basta sapere ciò che ti ho appena spiegato, e sapere che avere un'alta percentuale di insuccessi in questi casi è normale, e non significa che tu “non sia bravo” o che le donne che non hanno voglia di essere approcciate ti considerino uno sfacciato o un maniaco. Fra dire “Non mi piace tizio” oppure “Non mi va di essere approcciata” e dire “questo è un maniaco” c’è una bella differenza. Anzi, non c’entra proprio nulla. Sarebbe buona cosa se un grosso numero di ragazzi lo capisse.

Ti consiglio inoltre di (ri)leggerti il mio post della newsletter che riguarda la “seduzione a strati”, che si riceve automaticamente dopo circa 2 settimane dall’iscrizione alla newsletter Comesedurre.
--> Altro motivo per iscriversi alla newsletter se non lo hai già fatto: come primo messaggio ricevi il link per scaricare gratuitamente l'audio "Cosa devi sapere se vuoi fidanzarti". Quindi inserisci la tua email nel form che vedi qui in basso e clicca su "Accedi"!