-->
HOME PAGE | CHI SONO | AUDIOCORSO | CONSULENZE | CONTATTI | PRIVACY e CONDIZIONI D'USO

Ah, tua moglie non ti basta? Vuoi altre donne? Leggi qua.

Ho ricevuto più di una richiesta da parte di uomini sposati che mi chiedevano un aiuto per conquistare una donna (parlando di una precisa oppure in generale) ed avere una furba furbastra avventura o relazione extra-matrimoniale.

Che mi metto a fare adesso, dunque? Il moralista moralaro?
Bah. Nel web fin ora ci sono stati tanti moralisti moralari, tanti "come sono cattivo, e mi piace". E adesso qualcosa di completamente diverso. Senti me. Sei forse un uomo sposato, che non ha intenzione di divorziare, ma ha intenzione di farsi una vita parallela, attratto come sei da nuove belle donne che ti trovi talvolta intorno? Allora ti faccio immaginare quanto segue.

Immagina di parlare di questa tua virile et macha intenzione a tua moglie. Eeeeh! Ho detto immagina. Non ho detto che glielo devi dire. È 1 piccolo esercizio mentale, dammi retta un secondo. Va bene? Che poi c'è la sorpresa.
Allora, fatto?
No.
E fallo. Immagina di raccontare a tua moglie che ti è saltato in testa di fare sesso sessone con quella o quell'altra ragazza.
E adesso immagina che tua moglie ti risponda, senza nessun tono ironico e sorridendo sinceramente, "Ah. In effetti è bella, eh? Raccontami com'è andata, quando ci hai provato, son curiosa". Ce la fai a immaginarlo? No? Suvvia, prova. Che sarà mai.
Te lo ripeto di nuovo: tu dici a tua moglie "Vogio scopare la mia compagna di corso di cucina Ermenegilda, ché cià un sedere bello divino e due occhi troppo cerbiatti", e tua moglie ti risponde come ti risponderebbe un tuo amico. Non è che ti dice "No problem", perché questo da parte sua presupporrebbe che lei abbia deciso fra dartene il permesso oppure no. E invece non le passa neanche per la testa il fatto di darti il suo permesso, perché non le passa per la testa il fatto che tu ne abbia bisogno. Se stesse parlando ironicamente te ne accorgeresti. E invece è sincera, ed è come se per qualche motivo si fosse verificato un evento che ha del fantascientifico. È come se neuro-informatico avesse cancellato dal suo cervello l'etica della fedeltà, la gelosia, annessi e connessi. E ascoltando la sua risposta mentre la guardi in faccia hai paura che grazie a questo misterioso status in cui si trova, se tu le parlassi di gelosia ti guarderebbe strano, e ti chiederebbe che razza di idee trash stai tirando fuori stasera.

Ecco. E adesso?

Che ti succede? Come ti reagisce il capo?

Provo a indagare io su come ti potrebbe reagire:

Nonostante la sua aria serafica ti abbia fatto capire che la risposta sarebbe "no", avresti una gran voglia di chiederle: "Ma scusa, non ti dispiacerebbe?". Però col cavolo che fai una domanda del genere. Infatti temi che lei ti dica: "E per quale motivo? Se hai voglia di un'avventura significa che questo la tua fisiologia e le tue emozioni ti stanno dicendo; vai tranquillo! Se sei contenta tu sono contenta anch'io, figurati!"... Il che significherebbe che, essendo la gelosia una roba che non esiste, ella potrebbe sentirsi autorizzata a farsi scopare da un altro maschio. E questo, mannaggia, non ti va. Però mica glielo puoi rivelare, se no passi da strascemo. Mica puoi dirle "Ah, non sei gelosa... Meno male... Allora posso provarci con Ermenegilda e, se mi riesce, infilarla a dovere pigiandola con tutta la forza. Però ci terrei che tu non ti facessi possedere da nessun altro uomo".

Plausibile? Non lo so, è un'ipotesi la mia, eh. Anzi, una meta-ipotesi (tu sei capitato in un sito sulla seduzione e leggi le meta-ipotesi... accade)

Poi ci sarebbe un'altra meta-ipotesi, non necessariamente in contrasto con la precedente. Un'osservazione da un'altra angolatura, più breve ma più psico-mistica (si, blog seduzione psicomistico è questo): se commetti un TRADIMENTO, anzi, ADULTERIO segretamente, allora senti che tenere la cosa segreta è un po' la coperta che ti ripara dalla minaccia di tua moglie, minaccia di farti sentire in colpa. Immagini in mano a tua moglie la frusta punitrice per la tua colpa, che speri non scopra. E fra l'altro, perversamente, questa necessità di segreto alimenta, questa tensione-pericolo rendono uuuh, piccantissimo e accesissimo il fuoco di passione con la tua amante; sono proprio un combustibile sano, come una piramide di pneumatici.
Però... che succede se tua moglie non ha problemi? Il problema diventa il tuo: la frusta in mano a qualcuno deve pur stare, e se nessuno la vuole, rimane in mano a te. E il senso di colpa anche, che già immagini come terzo incomodo fra te e la tua ganzina.

Ehi, aspetta un attimo. Ma io dico sempre che "senso di colpa" è un'espressione cazzara, nei fatti equivalente a un più sincero "non sapere come gestire la situazione".
Fra l'altro tu, uomo di larghe vedute, non ci vedi nulla di male in una relazione extraconiugale, hai sempre pensato che non si tratta di una colpa, perché in fondo non c'è nulla di male, bisogna sapersi arrangiare.
Eppure non sai come gestire la situazione. In che senso? Qual è il problema? Tua moglie t'ha detto "fai pure". E scopare un'altra non è moralmente ripugnante. Allora chi te lo sta dicendo che il tuo desiderio è una stupidaggine, e che quindi non è un vero desiderio proveniente dal tuo interno? Te lo sta dicendo la tua testa. La tua testa inizia a mettere in dubbio che quella scappatella possa essere davvero piacevole.

No, non è banal reverse psicology.
Non ho mica detto robe banali. E neanche invertite.

Fatto sta che (forse, eh: ripeto, le mie sono ipotesi... però qualche volta ci azzecco), se ti senti libero, non senti più quel gran bisogno di altre donne: la coppia aperta è già aperta così com'è, se già aperte sono le vostre menti. E cioè nessuna regola che parli di tradimenti e gelosie, e nessun bisogno di tradire né essere gelosi.
Se fra te e tua moglie l'attrazione e l'amore sono finiti da un pezzo, non c'è motivo di non far chiarezza sul fatto che ognuno dei due può rifarsi una vita con un altro partner.
Se invece vi considerate ancora una bella coppia, adesso puoi andare da tua moglie e parlare insieme a lei di questo bellissimo argomento, spiegandole come l'autore di ComeSedurre.com ha salvato il vostro matrimonio.

E se sei single e hai letto questo articolo per curiosità e vuoi avere quella maturità socio-emozional-relazionale che tanto piace alle donne, capaci come sono di percepirla con le loro magiche antenne, acquista l'audiocorso Psicoperformance della Seduzione, disponibile a questa pagina.
...Preferisci iniziare da un audio gratuito? Ascolta "Cosa devi sapere se vuoi fidanzarti", Mp3 che riceverai subito dopo esserti iscritto alla newsletter ComeSedurre: inserisci la tua email nel modulo qui sotto e clicca su "Accedi"!