-->
HOME PAGE | CHI SONO | AUDIOCORSO | CONSULENZE | CONTATTI | PRIVACY e CONDIZIONI D'USO

Vuoi conquistare proprio lei? Un Simpa-MACABRO esercizio

Ti sei innamorato, o infatuato, o inflippato, etc... insomma, sta di fatto che pensi solo a lei e vuoi solo lei?

Ascoltami un secondo.

Anzi, ascoltami per circa mezz'oretta: ascolta o scarica l'audio intitolato "Due errori non fanno una cosa giusta", che metto qui online ma non sono sicuro che lo lascerò per molto pubblicamente-gratuitamente... e dopo aver ascoltato l'audio prosegui pure la lettura.




Proseguiamo.

Vediamo, dai. Vediamo cosa ti piace di lei di preciso. Sì, lo so, adesso mi rispondi "tutto". Ma io non mi accontento di questa risposta, e inizio a sezionare la ragazza con un bisturi virtuale.

Facciamola comica. Però seguimi lo stesso, ché funziona. Funziona a capire veramente cosa vuoi e se veramente vuoi lei - lei - lei.

Orbene, questa ragazza inavvertitamente perde la sua testa. Non in senso figurato. Viene proprio decapitata e non ha più la testa. Non muore, eh. Sopravvive. E se la cava anche benino. Si esprime a gesti e scrivendo, ovvio. C'è tutta quanta. Però non ha la testa. La vuoi lo stesso? No? Allora mettiamola al contrario. E' stata decapitata, però ha perso il corpo. E' rimasta solo la testa. Ti interessa ancora?

Una mia amica, quando le feci fare questo esercizio di immaginazione con un ragazzo che le piaceva (ma che si era mostrato del tutto disinteressato a lei) mi disse che la testa da sola di quel ragazzo le interessava ancora. Ok, e io procedetti eliminando altri elementi: occhi, capelli, orecchie... cute. Sì, scorticato, era, alla fine, anche. E lo voleva lo stesso.
Ogni volta che mi diceva di no facevo un passo indietro e toglievo qualcos'altro.
Andrò comunque a finire che di lui rimasero due cose: un dente e il suo spirito.

Beh, insomma, io non sono lì con te adesso, ma ti invito a fare questo giochino. Il giochino della macabra sottrazione di pezzi di corpo... fino a che non ottieni il minimo indispensabile di quella ragazza. E ogni volta che dici "no, senza X non la vorrei", chiediti se ti andrebbe bene X da solo, buttando via tutto il resto.
Naturalmente oltre al il suo corpo c'è anche il suo spirito (con cui puoi comunicare solo meditando/pregando, s'intende. La sua voce esiste solo se esiste la sua bocca), che è fra le cose da sottrarre o non sottrarre.

Ti dico come finì con la mia amica: c'era questo ragazzo di cui lei era spasimante, ridotto ormai a un dente (portato al collo con una collana) e allo spirito... le avevo fatto immaginare di esser stata fidanzata con questo dente e lo spirito di lui per 6 mesi, e... accorgersi che in realtà si era sbagliata: il dente era un giocattolo made in China, e lo spirito era uno spirito di qualcun altro che si fingeva lui (dato che fra l'altro lei non lo conosceva neanche così bene, e comunque gli spiriti sono bravi a fingersi qualcun altro, essendo invisibili). Pochi secondi dopo si rese conto che non lo voleva poi così tanto. Anzi, che gli stava abbastanza indifferente o comunque non era necessariamente meglio di un altro qualsiasi ragazzo.

Se serve anche a te questo esercizio, fallo e... mi raccomando, solo col pensiero :-D

Hai adesso a disposizione almeno il passo n. 0 per il tuo sviluppo personale in ambito di relazioni: non essere fantozzianamente e leopardamente e insomma disperatamente legato a una fanta-donna.

Eh, non c'è male. Essere a zero significa per lo meno non essere sotto zero, e neanche sotto terra. Finché c'è vita c'è speranza... MA HEI, solo a patto che tu faccia qualcosa per innaffiarla, quella verde piantina verde speranza. Tu vuoi che nasca il frutto della passione, o no? :-)
Tu vuoi fare anche il passo numero 1, e magari il passo numero 10. E magari a forza di passi, trovarti a camminare assieme a una fanciulla che non sia una fanta-fanciulla, ma una donna vera, che hai incrociato nella tua strada del miglioramento... perché la strada del miglioramento ha sempre delle stazioni di rifornimento dove, totalizzato un certo numero di punti del carburante, vieni premiato con un bel premio.
...Che arriva presto: l'importante è non stare sempre a chiedere quanti punti mancano, altrimenti ti sembrerà più lunga e non arriveranno mai. Il bello è quando, mentre pensavi ad altro, l'omino del rifornimento ti dice "Hey, lei è già a 8.000 punti, se vuole può ritirare questo premio... Anzi, questa premia. È una femmina".

La bella atmosfera che si crea durante l'incontro con la tua possibile anima gemella, bella atmosfera che arriva quando già stavi vivendo discretamente in precedenza, arriva grazie al tuo buon atteggiamento mentale che distribuisci nell'arco dei tuoi giorni e delle tue settimane. Che è il passo n. 1.

La mia audio-guida gratuita "Cosa devi sapere se vuoi fidanzarti" non ti dà solo una spintarella per fare il passo n. 1. Ti fa fare ben sei passi avanti. Imparerai e chiarirai a te stesso le 6 cose che devi sapere e interiorizzare, senza le quali ti consiglio di lasciar perdere le donne e giocare coi gatti. Sono divertenti e simpaticoni, piacciono anche a me. Solo che le donne, quando le selezioni bene, superano di molti i gatti per il piacere che possono darti, credimi.

Ho parlato anche troppo.
Che fare ora?
Vuoi da subito fare il saltone di qualità e bruciare tutte le tappe? Puoi prenotare una consulenza (coaching) o acquistare l'audiocorso Psicoperformance della Seduzione: lo trovi a questa pagina.

Preferisci iniziare dall'audio-guida gratuita Cosa devi sapere se vuoi fidanzarti? La ricevi via email in automatico subito dopo esserti iscritto alla newsletter ComeSedurre: inserisci la tua email nel form qui sotto e clicca su "Accedi"!