-->
HOME PAGE | CHI SONO | AUDIOCORSO | CONSULENZE | CONTATTI | PRIVACY e CONDIZIONI D'USO

Sembra banale e non lo è: "Come sarebbe stare con lei?"

Uuuuh! Sqlqlshhh!!! [bava e stelle al posto delle pupille, oppure cuori, oppure sistema lampeggiante che alterna i due]... Cribbio, che donna... Non solo ti seducono il suo musetto di angelo e il suo sedere fatto col compasso, ma anche il suo frizzante e insieme romantico timbro di voce e il suo saggio e insieme teneramente infantile modo di affrontare la vita: cavolo, eccola, la donna che cercavi! Come sarebbe bello se fosse tua, e se tu fossi suo, forever and ever?

Risposta: e chi lo sa.

Già. Frena un secondo, ché tanto quando finisci di leggere questo articolo puoi subito ri-spaparanzarti sul cuscino abbracciandolo e fingendo che sia lei e fare "sì" col capo strusciando la guanciotta sulle sue pocce immaginarie come un gatto in cerca di coccole... o di cibo, dipende.

E tu, gatto gattone? Di cosa sei in cerca, lo hai chiaro? Lo hai chiarissimo? Sei un capellino più maturo di un bimbo che piagnucola vedendo il giocattolone in vetrina, lo scarta per Natale accorgendosi intanto della differenza fra pubblicità in TV e realtà, e ci gioca 2 giorni e mezzo (ma sempre stando attento, nei giorni successivi, che non ci giochi nessun altro, perché è suo) ?

No, non sei maturo. Sei un gatto che si struscia e non si chiede il perché lo fa: ha il cervello troppo impegnato in struggenti MEAOW.

Dai, fai uno sforzo adesso. Ché se sei stato così bravo da seguirme un blogger prolisso come me fino a qui pur non avendoti io detto ancora nulla di quello che devi fare, allora un po' di forza di volontà ce l'hai di sicuro.

Questo lo sforzo che ti chiedo: non considerare te stesso una persona troppo diversa dagli altri, e abbi il coraggio di vedere com'è andata agli altri uomini e alle altre donne che credevano di essere stra-innamorati. Forse non lo sai, ma più i due partono come due schegge per la città interiore dell'amore, prima si lasciano. E gli amici a dire: "Eppure sembravano così una bella coppia!".
Attenzione: non ti sto dicendo che oggi lei ci starà e fra 2 settimane ti lascerà. Sto dicendo che potrebbe venire A TE la voglia di lasciarla, anche se ancora non riesci a immaginarlo. E che questa eventualità, NO, non è inversamente proporzionale alla foga con cui la ami adesso. Anzi, più la ami ami ami ami adesso che non state insieme, più alta è la probabilità che tu l'abbia idealizzata e che quindi la realtà dello stare insieme a lungo termine si distacchi dal modo in cui la immaginavi.

Dirai: "Ma in realtà lei è una ragazza dalla personalità chiara e cristallina, non è una donna complicata come tante, che occorrono mesi o anni per conoscerla completamente... posso dire di conoscerla già!"

In un certo senso può anche essere vero. Ma esistono vari livelli di "conoscerla".

Esempio. Due persone si conoscono benissimo da anni e vanno daccordissimo da anni; poi iniziano un'impresa commerciale insieme e le cose fra loro vanno male: quell'amicizia e fiducia erano sì, vere, ma solo sul piano del vedersi ogni tanto per una pizza. Sul piano degli affari no. Hai presente?

Ecco. Analoga potrebbe essere la differenza fra vederla adesso come "splendida donna appena conosciuta ma promettente" e "donna con cui esci le prime volte" (ed entri, ok). E analoga potrebbe essere la differenza fra l'idilliaco inizio della vostra storia e il seguito.

Ok, ma che te lo dico a fare? Forse te l'avevano già detto in tanti. Cosa aggiungo con questo articolo perditempo? Che ti volevo dire di così importante?

Ti volevo dire una cosina semplice a cui forse non stai pensando. Ti volevo dire di utilizzarla prima possibile per conoscere la verità. Ti volevo dare due consigli, naturalmente da applicare ognuno al momento giusto che sicuramente saprai decidere da solo:

1) Ha accettato di uscire con te, lo avete fatto più volte e state finalmente insieme.... il tuo sogno sembra essersi realizzato? Ta-dah! Se vuoi ti do la possibilità di vedere un pokino nel futuro e sapere qualcosina di più sulla vostra compatibilità. Lo so che è banale, ma non rompere: non ci avevi pensato. Lo dico? Lo dico. No, non ti dico di andare a convivere, perché lo so che ancora ci sono motivi logistico-economici astro-trollorigi che ve lo impediscono. Non lo dico, ma quasi. E cioè fatevi una vacanza insieme di almeno 10 giorni. NON IN UN HOTEL. In un appartamento. E vedi se cambia qualcosa. Se non cambia nulla nulla (quasi impossibile, ma smentiscimi eventualmente), allora la sua immagine idealizzata e la realtà sono la stessa cosa. Se cambia solo qualcosina, potrebbe essere la donna giusta per te con cui passare anni, se non tutta la vita. Se cambia tutto, ringraziami per averti dato questo consiglio, e passa oltre.

2) "Ma io sto visitando questo blog per conquistare una donna, cosa me li dai a fare i consigli per il dopo?" Ah beh, scusami tanto se considero una possibilità che ti vada bene. Scusami tanto se mi pare strano voler sedurre una ragazza per poi trovarsi qualche settimana dopo più infelice di prima sentendoti uno stupido.
Mi scusi tanto? Ok, adesso per rimediare la grande offesa che ti ho arrecato, rimedio dandoti in consiglio che puoi seguire fin da subito, e cioè: vivi il presente e al tempo stesso tieni saldo in testa che è solo il presente, e non il futuro. Non serve fare progetti in amore. E' quasi come fare progetti dentro a un casinò. Quando ti accorgi che li stai facendo, scuoti la testa facendo BLBLBLBLBLBLB e torna nel presente.

E questo che ho trattato nell'articolo che hai appena letto è UN aspetto del percorso che devi necessariamente intraprendere per raggiungere la tua maturità emotiva... da subito, non dopo che ti sarai fidanzato. Perché sai, quello che vogliono le donne è un uomo maturo (no, non uno che si finge maturo perché uno scopiazzatore di pseudo-tecniche americane gli ha spiegato come rispecchiarla o quanti minuti aspettare prima di rispondere al suo SMS). E oltre a questo aspetto, ce ne sono altri che ti auguro di interiorizzare prima possibile. Anzi, oltre che augurartelo ti aiuto anche a farlo. Ho fatto un audiocorso apposta: Psicoperformance della Seduzione. Puoi acquistarlo a questa pagina.

Se invece preferisci iniziare da un Mp3 gratuito, scaricalo dal primo messaggio automatico che riceverai con la newsletter ComeSedurre. Per iscriverti (tranquillo, potrai cancellarti facilmente e con pochi clic in qualunque momento), compila il modulo qui sotto: inserisci la tua email e clicca su "Accedi".