-->
HOME PAGE | CHI SONO | AUDIOCORSO | CONSULENZE | CONTATTI | PRIVACY e CONDIZIONI D'USO

Sono brutto... Come seduco una donna?

Come sedurre una donna se sono grasso/brutto, etc- E com'è questa ragazza con cui esci adesso, bella?
- Beh, è un tipo.
- Ah (mmh, ho capito, è brutta)

Forse ti è capitato di sentir dire "è un tipo" e di aver pensato "ah, ho capito, allora è brutta".
Ma ti sarà capitato - e se non ti è capitato ti potrebbe capitare in futuro, perché è già successo ampamente nella storia dell'essere umano - di vivere le seguenti situazioni:

- inizialmente consideri una ragazza sia assolutamente non desiderabile e non penseresti mai di sedurla, ma dopo alcune settimane che vi vedete (ad es. frequentate lo stesso gruppo di lavoro) inizia a piacerti e la trovi bella

- stessa cosa, ma a distanza non di settimane, ma di qualche anno

- di primo acchito una ragazza ti sembra bella, ma poi per come si muove e per altri particolari che non avevi notato, non la trovi per nulla attraente

- "ti fidi" del fatto che una donna sia bella perché tutti la ritengono tale, ma poi osservandola ti accorgi che sì, non è malaccio, ma non ti fa bollire il sangue come dicono (questo ricorda molto ciò che accade nel mondo dei bambini!)

- (un classico) di primo acchito rimani folgorato dalla bellezza di una donna, ma dopo averla sentita parlare decidi che è meglio perderla che trovarla

- ...vari altri episodi in cui cambi idea sul conto di una donna per motivi legati alla percezione della sua bellezza, che ti accorgi non essere una percezione statica, e non solo legata al fisico (anche se si rimane nel campo della percezione fisica)

Perché si cambia idea? Non solo perché ci si accorge che "non l'avevo vista bene" o perché, come detto nell'esempio classico "l'ho sentita parlare e sono scappato", ma anche per il fatto che cambiamo noi. Cambia la nostra età, cambia il nostro sistema ormonale, si arricchisce la schiera di volti e corpi osservati nella vita di tutti i giorni, cambia vai a sapere tu cosa.

Analogamente, sempre parlando di percezione, potrebbe e dovrebbe cambiare della tua percezione di te stesso se pensi che il tuo aspetto sia un problema.
Se pensi "sono brutto", o "sono troppo basso", o "sono troppo alto", etc, probabilmente l'illusione che ti penalizza non è tanto il fatto di crederti brutto senza esserlo realmente, quanto il fatto di pensare la percezione come una cosa statica.
Chi basa la giustificazione dei propri insuccessi nella seduzione sul proprio aspetto tende a essere molto (pseudo)-"razionale" e a cercare giudizi più coerenti possibili. Cioè se non possono avere una donna, almeno avranno la soddisfazione di aver fatto una diagnosi certa. E invece no, non hai fatto neanche quella. Devi capire, devi ammettere, che hai sbagliato, che stai sbagliando.

Nessuna persona che si crede brutta pensa che la bellezza sia una cosa soggettiva.
Credo appunto sarebbe più convincente spiegare loro che la bellezza è una cosa percepita, lo ripeto, in maniera non statica, ma dinamica nel tempo.

Puoi capirlo facendo un piccolo esperimento, che mi appresto a spiegarti, pregandoti di farlo in maniera intellettualmente onesta, ascoltando le tue sensazioni e senza dare risposte affrettate e basate sulla pseudo-razionalità con cui fin ora avevi messo una pietra tombale sulle tue possibilità di sedurre una donna. Lo so, resuscitare non è facile... ma grazie al mio potere di supercoach tu puoi farlo :D

Ordunque

Non sei fisicamente come vorresti essere? Ok, allora immagina di esserlo. Sei bello come vorresti. E adesso? Immagina la tua vita quotidiana e gli incontri che potresti fare. Ti senti in grado di sedurre anche una sola donna in più rispetto a quanto puoi adesso?
Probabilmente no.
Perché è come se tu avessi una macchina di lusso senza sapere come guidarla.
Perché il tuo problema sta nella testa.
E sta così tanto nella tua testa che non ci vedi dalla paura. Sei come gli anziani che si sono fissati su una roba che tenti di spiegare, tenti di urlare e scandire per far loro capire che non è come pensano, ma loro niente, ti fanno imbufalire da come non si schiodano da quell'idea lì. Infatti non è mai servito a nulla mostrarti le foto di uomini senza bellezza e pure senza quattrini che sono felicemente fidanzati e sposati con donne belle e pure intelligenti. Perché tu rifiuti. Perché dici che il tuo caso è diverso e farfugli qualcosa sul perché senza tirar fuori un'argomentazione che si avvicini minimamente a una verità plausibile.
E allora il tuo problema è nella testa.

E se è così non preoccuparti, non ti vieto di farti il ritocchino di medicina estetica o chirurgia estetica che da tanto sogni. Ma ti vieto di farlo prima di aver ritoccato il modo in comporta il tuo cervello.

Ho creato, come sai se non sei nuovo di questo blog, l'audiocorso Psicoperformance della Seduzione. Un corso in cui scoverai i veri problemi da risolvere e le semplici, diamine, semplici chiavi di lettura con cui vedere la realtà e quindi comportarti con le donne.
È lì che ti aspetta, e se non lo acquisti... hai presente cosa pensi di un tuo amico che dice "non ho voglia" mentre c'è una bellissima donna che lo desidera ardentemente? Ecco, io penso la stessa cosa di te. Senza offesa.

La porta per il tuo cambiamento è su questa pagina.

Entra, prenditi il corso, ascoltatelo tutto quanto, poi vai e seduci. Anche senza tecnichine del menga. Basta con le cazzate. Non solo quelle dette alle donne per rimorchiare, ma anche quelle dette a te stesso.