-->
HOME PAGE | CHI SONO | AUDIOCORSO | CONSULENZE | CONTATTI | PRIVACY e CONDIZIONI D'USO

"Al liceo mi friend-zonava, e poi..."

In questi giorni stavo dando una scorsa ai link che avevo salvato nel corso degli anni e ho visto un sito che ero curioso di controllare se esisteva ancora: "In segreto" (www.insegreto.it).

Sì, esisteva ancora. Ho dato un'occhiata veloce e fra i vari segreti che i visitatori lasciavano in mostra, eccone uno il cui finale potrebbe farti sorridere:

Al liceo ero innamorato di una mia compagna di classe, una f*ga pazzesca, ma lei mi friendzonava sempre perché ero brutto e grasso. La mia faccia però, togliendo brufoli e grasso, non era così male, così ho iniziato ad andare in palestra. In qualche mese ho messo su addominali e pettorali, insomma sono diventato un bel ragazzo. E indovinate ora chi viene friendzonato? Sbagliato, sempre io.

Auto-black-humor! Beh, almeno spero. Spero che il tizio stesse ridendo di sé stesso... mi piace pensare abbia scritto col sorriso sulle labbra e che questo non sia uno sfogo di un depresso.

Ma è anche vero che dopo tanto lavoro su sé stesso il sorriso potrebbe anche essere un po' amaro.

Io sorrido amaramente per due motivi:

- per un motivo evidente, e cioè il fatto che il ragazzo nonostante l'impegno non è riuscito nel suo intento;

- per un motivo meno evidente, e cioè il fatto che il ragazzo si è concentrato solo sul cambiamento fisico per ottenere la conquista di una ragazza.

Sì, il fisico conta, ma bla bla bla... non è tutto, lo sai, altrimenti non saresti qui (saresti su un sito di fitness, oppure saresti in palestra). Certo che lo sai, ma non basta sapere che il fisico non è tutto. Occorre saper rispondere anche alla domanda "E quindi l'altra cosa che manca qual è esattamente?"

...Ed è questa la risposta che manca nelle teste dei ragazzi che non riescono a sedurre una donna.

Ah già, non sono passato per la banalità "i soldi". Ok, i soldi, e neanche quelli bastano (anzi, possono essere controproducenti, perché se ne hai troppi non saprai mai se lei ti ama per quello che sei o se ti ama per i dindi che hai).

Dunque? Cosa manca? La bellezza interiore, il fascino, la ganzezza, chiamalo come vuoi, ma in cosa consiste esattamente?

- Taluni pensano che consista semplicemente nella simpatia. E cioè nel far ridere la ragazza. Il che è un buon ingrediente, ma non basta.
- Taluni pensano che sia la sicurezza di sé stessi, e non basta neanche quella, dato che se sei uno sbruffone potresti risultare semplicemente antipatico e presuntuoso (oppure piacere a una ragazza con seri problemi, cioè una ragazza che si accontenta di un ragazzo pallone gonfiato confondendo l'imbecillità con l'essere "forte").
- Taluni pensano al saper capire i problemi e offrire un conforto o addirittura una soluzione, e anche questo non è male. Ma neanche questo basta, perché è anche al caratteristica di chi viene considerato solo un amico.

Dunque qual è l'ingrediente cruciale?

È un modo di condurre la tua vita che traspare ANCHE nelle relazioni. E che crea attrazione in maniera AUTOMATICA, non con un occhio alla ragazza e un occhio al manuale (manuale che non esiste, non lo ripeterò mai abbastanza). È una roba un po' lunga da spiegare, e ho già tentato di spiegarla a questa pagina, dove ti parlo dell'audiocorso Psicoperformance della Seduzione.

0 commenti:

Posta un commento